11/05/2018

La Fondazione CMCC ha simulato possibili traiettorie di oggetti in acqua in merito all’incidente marittimo che ha avuto luogo al largo nell’Oceano Atlantico. Due naviganti italiani che erano a bordo della Bright, il Oceanis 473 Clipper, sono dispersi dal 3 maggio.

CMCC fornisce informazioni alla autorità marittime impegnate nelle operazioni di search and rescue (ricerca e soccorso). Le simulazioni sono realizzate dal CMCC su correnti (fornite da Copernicus Marine Service) e venti (prodotti ECMWF fornite dal servizio meteo dell’Aeronautica Militare).

I bollettini contengono le previsioni sulle traiettorie di oggetti in mare nell’area dell’incidente a supporto di search and rescue (SAR).

Data l’incertezza su quale fosse la posizione iniziale dell’imbarcazione al momento dell’incidente, le nostre simulazioni si basano su informazioni tratte da organi di informazione.

DISCLAIMER
Le informazioni e i punti di vista di questi bollettini sono degli autori (CMCC) e non riflettono necessariamente le posizioni ufficiali dei governi dei paesi dell’area di riferimento. Il CMCC non garantisce l’accuratezza dei dati inclusi in questo studio. Né il CMCC né alcuna altra persona per conto del CMCC può essere ritenuta responsabile dell’utilizzo che può essere fatto delle informazioni qui contenute.

DOWNLOAD THE BULLETIN (PDF):