Contatti

Ufficio: Capua

Indirizzo: via Maiorise I-81043 Capua (CE), Italy

Telefono: +39 0823 623337

Email:

Curriculum vitae

.PDF

La Dott.ssa Paola Mercogliano è ricercatore senior con più di 12 anni di esperienza. Lavora per il CMCC come Direttore della Divisione Regional Model and geo-Hydrological Impacts (REMHI) ed al C.I.R.A. (Centro Italiano Ricerche Aerospaziali) come responsabile del laboratorio “Meteo System & Instrumentation Laboratory”.

Le sue principali aree di competenza includono: lo sviluppo e l’utilizzo di metodi dinamici e statistici per la regionalizzazione del segnale climatico fino alle aree urbane, l’analisi qualitativa e quantitativa della variazione delle caratteristiche (frequenze e intensità) di frane meteo indotte, piene e magre per effetto dei dai cambiamenti climatici e lo sviluppo di tool GIS per il post-processing e la visualizzazione di dati atmosferici osservati e simulati.

Gestisce un gruppo di ricerca (12-14 membri) che lavora allo sviluppo di tecniche per il monitoraggio e il nowcasting di hazard meteorologici utilizzando diverse piattaforme dati fra cui dati satellitari e dati in situ nonché allo sviluppo e applicazione di modelli NWP, modelli climatici regionali, modelli idrologici ed idraulici e modelli per l’analisi di stabilità. Inoltre, il gruppo di ricerca è esperto nello sviluppo di catene di simulazione che mettono a sistema modelli atmosferici (meteorologici e climatologici) e modelli di impatto, per la valutazione quantitativa dell’impatto delle forzanti atmosferiche al suolo.

Paola ha partecipato a numerosi progetti Europei ed Internazionali. Tra questi, è attualmente coinvolta nel progetto FP7 INTACT. Nell’ambito di esso, Paola coordina il work package “Climate and Extreme Weather”. In passato è stata responsabile del work package riguardante lo sviluppo di una catena di simulazione numerica per  la previsione, dal breve al medio termine, dell’innesco di frane superficiali meteo-indotte nell’FP7 SafeLand e ha preso parte anche ad altri progetti FP7 quali CLUVA, IS-ENES e ALICIA.

Di recente, ha collaborato come climatologo esperto per il progetto DDR Republic of Mauritius e per  il progetto EU FOREST, finanziato dal DG Environment, riguardante lo studio dell’influenza delle foreste sui microclimi di alcune specifiche aree Europee.

Attualmente è coinvolta nelle attività dei progetti PERSEUS, NEXTDATA E ORIENTGATE.

Paola è laureata in Fisica all’Università di Napoli “Federico II” ed ha un Master in “Fluidodinamica computazionale per applicazioni industriali e di ricerca universitaria” conseguito presso il C.R.S.4 (Centro di Ricerca per studi superiori della Sardegna).

Dopo essere stata previsore meteo e studiosa del modello COSMO presso A.R.P.A. Piemonte per circa 2 anni ha vinto una borsa di studio  presso Earth Simulator Centre” (E.S.C.) a Yokohama per collaborare col gruppo di meteorologia.

Dal 2003 Paola è membro del consorzio Europeo COSMO (Consortium for Small-scale Modelling), per lo sviluppo del modello operativo ad area limitata COSMO e, dal 2008, della CLM Assembly per lo sviluppo del modello climatico regionale COSMO-CLM. Parla inglese fluentemente ed è madrelingua italiana.