Contatti

Ufficio: Lecce

Indirizzo: Via Augusto Imperatore 16, I-73100 Lecce, Italy

Telefono: +39 051 4151216 - 0832 288650

Fax: +39 051 4151463

Email:

Curriculum vitae

.PDF

Il Dott. Antonio Navarra è il Presidente del Centro Euro-Mediterraneo  sui Cambiamenti Climatici. Nato a Napoli nel 1956, si è laureato in Fisica a Bologna nel 1980 ed è tornato in Italia nel 1986 dopo aver conseguito il Dottorato di Ricerca (Ph.D) all’Università di Princeton, presso il Geophysical Fluid Dynamics Laboratory. È dirigente di ricerca all’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia dove svolge la sua attività nel campo della simulazione del clima con i modelli numerici di circolazione generale. Il Dr. Navarra e’ stato membro del Consiglio Direttivo dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e dell’Istituto Nazionale di Astrofisica. E’ Affiliate Scientist del National Center for Atmospheric Research in USA e membro del Scientific Advisory Committee del Asia-Pacific Climate Center in Sud Corea.

Gli interessi scientifici del Dr. Navarra si concentrano sull’investigazione dei meccanismi dinamici che regolano il clima su scala globale, con particolare riguardo alla variabilità climatica naturale del sistema atmosfera-oceano su scale interannuali, decadali e secolari. L’obbiettivo generale è comprendere e documentare i modi principali di variabilità del clima a scale interannuali e decapali (teleconnessioni) attraverso l’uso di metodi statistici, simulazioni numeriche e modelli semplificati. Questi studi si complementano naturalmente con il secondo settore di attività che riguarda la simulazione e la valutazione dei cambiamenti climatici attraverso l’uso di scenari del clima futuro.

Il Dr. Navarra insegna nel corso di Dottorato “Scienza e Gestione dei Cambiementi Climatici” dell’Universita’ Ca’ Foscari di Venezia. Il Dr. Navarra ha pubblicato  oltre 90  articoli su riviste internazionali oltre a numerosi libri professionali come autore o editore. E’ inoltre autore di diversi libri di divulgazione, di articoli di interesse generale e di articoli su quotidiani di interesse nazionale