Contatti

Ufficio: Viterbo

Indirizzo: Via A. Pacinotti 5, I-01100 Viterbo, Italy

Telefono: + 39 0761 357394; +39 0761 1710299

Fax: + 39 0761 357389

Email: rik@unitus.it

Email:

Curriculum vitae

.PDF

Riccardo Valentini si è laureato in Fisica nel 1985; nel 1987 è diventato Ricercatore presso Università della Tuscia. Nel periodo 1990-1991 ha svolto attività di ricerca  presso il Department of Plant Biology della Carnegie Institution of Washington (Stanford, California – USA). Nel periodo 1993-1994 ha lavorato presso il Joint Research Center della Commissione Europea (Ispra, Varese).
Dal 2000 è Professore ordinario presso l’Università degli Studi della Tuscia (Dipartimento di Scienze dell’Ambiente Forestale e delle sue Risorse). Nel 2002 è diventato Direttore del Dipartimento di scienze dell’Ambiente Forestale e delle sue Risorse.
L’attività di ricerca del Prof. Riccardo Valentini riguarda una serie di temi principalmente nel settore della Ecologia, dei sistemi agro-forestali e delle problematiche connesse con l’attuazione delle convenzioni internazionali per la protezione dell’ambiente globale. Il Prof. Valentini in particolare è stato il pioniere delle ricerche che hanno riguardato il ruolo dei sistemi agro-forestali nei cambiamenti climatici e l’effetto serra sviluppando nuove tecnologie di misura dell’assorbimento di anidride carbonica da parte delle vegetazione terrestre.
Le sue ricerche, pubblicate su riviste scientifiche internazionali di grande prestigio, come Science e Nature, hanno mostrato come le foreste siano importanti elementi di cattura dei gas serra inquinanti, come l’anidride carbonica, e come le politiche di gestione e miglioramento dell’agricoltura e delle foreste possono portare un contributo positivo per mitigare il riscaldamento climatico.
Il suo gruppo di ricerca è costituito da circa 40 giovani ricercatori che oggi svolgono attività di ricerca in molti progetti internazionali in Europa e in paesi extra-Europei come Brasile, Argentina, Cina, Algeria, Albania e India. I suoi studenti hanno partecipato a spedizioni scientifiche di grande rilievo internazionale in  Siberia, Himalaya, Cina, Africa e Amazzonia. L’attività del Prof. Valentini inoltre si è indirizzata alle questioni di politiche ambientali globali e sviluppo sostenibile. Nel 2007 è stato insignito del Premio Nobel per la Pace, insieme ad altri scienziati del Comitato Intergovernativo sui Cambiamenti Climatici (IPCC), per le ricerche relative ai cambiamenti climatici.

Selezione di alcuni incarichi di prestigio

  • Membro delle delegazione governativa del Ministero dell’Ambiente e Territorio per la negoziazione del Protocollo di Kyoto;
  • Membro della delegazione governativa per il G8 Ambiente a GlenEagles (UK);
  • Membro  dell’Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) che nel 2007 ha ricevuto il premio Nobel per la Pace;
  • Presidente del Comitato Scienza e Tecnologia della Convenzione ONU per la lotta alla Desertificazione (UNCCD). Nell’ambito di questa convenzione ha promosso molti progetti di cooperazione con i Paesi in via di sviluppo e con l’Africa;
  • Presidente del comitato plenario e membro del Bureau della Convenzione delle Nazioni Unite (UNCCD);
  • Presidente della commissione del CNR per i Cambiamenti Globali;
  • Membro del comitato scientifico del Max Plank Institute di Biogeochimica di Jena (Germania);
  • Membro del comitato scientifico del Millennium Ecosystem Assessment;
  • Membro del Comitato scientifico del Global Carbon Project (GCP) della Earth system Partnership;
  • Membro dell’Advisory Board del  Centre for Terrestrial Carbon Dynamics (Sheffield, UK);
  • Membro dello Scientific Committee di Biogeoscience della European Geophysical Society;
  • Presidente del Global Terrestrial Observation System – Carbon presso la FAO;
  • Direttore della Divisione Impatti del Clima e Membro del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici;
  • Laurea Honoris Causa in Scienze Agraria presso l’Università di Gembloux in Belgio;
  • Vincitore del Zayed International Prize for the Environment insieme agli autori del Millennium Ecosystem Assessment;
  • Vincitore del Norbert Gerbier-Mumm International award 2004 per la pubblicazione “Environmental controls over carbon dioxide and water vapour exchange of terrestrial vegetation”;
  • Vincitore del premio “Un bosco per Kyoto 2007”;
  • Membro del panel scientifico Biogeoscience dell’European Research Council;
  • Membro del comitato editoriale delle riviste Global Change Biology,  Tree Physiology  e International Journal of Forestry Research.Pubblicazioni
    Il Prof. Valentini è autore di più di 200 pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali e internazionali, tra cui Science e Nature ed ha curato l’edizione di 5 libri. I lavori del Prof. Valentini sono stati citati 4421 volte dal 1996 ad oggi su riviste internazionali della banca dati SCOPUS con un fattore H=29.
    Alcune pubblicazioni recenti

    • Ciais, P., M. J. Schelhaas, S. Zaehle, S. L. Piao, A. Cescatti, J. Liski, S. Luyssaert, G. Le-Maire, E. D. Schulze, O. Bouriaud, A. Freibauer, R. Valentini and G. J. Nabuurs (2008). “Carbon accumulation in European forests.” Nature Geosci 1(7): 425-429.
    • Dolman, A. J., A. Freibauer and R. Valentini (2008). The continental scale greenhouse gas balance of Europe. New York, Springer.
    • Magnani, F., M. Mencuccini, M. Borghetti, P. Berbigier, F. Berninger, S. Delzon, A. Grelle, P. Hari, P. G. Jarvis, P. Kolari, A. S. Kowalski, H. Lankreijer, B. E. Law, A. Lindroth, D. Loustau, G. Manca, J. B. Moncrieff, M. Rayment, V. Tedeschi, R. Valentini and J. Grace (2007). “The human footprint in the carbon cycle of temperate and boreal forests.” Nature 447(7146): 849-851.
    • Reichstein, M., D. Papale, R. Valentini, M. Aubinet, C. Bernhofer, A. Knohl, T. Laurila, A. Lindroth, E. J. Moors, K. Pilegaard and G. Seufert (2007). “Determinants of terrestrial ecosystem carbon balance inferred from European eddy covariance flux sites.” Geophysical Research Letters 34(L0142).
    • Ciais, P., M. Reichstein, N. Viovy, A. Granier, J. Ogee, V. Allard, M. Aubinet, N. Buchmann, C. Bernhofer, A. Carrara, F. Chevallier, N. D. Noblet, A. Friend, P. Friedlingstein, T. Grunwald, B. Heinesch, P. Keronen, A. Knohl, G. Krinner, D. Loustau, G. Manca, G. Matteucci, F. Miglietta, J. M. Ourcival, D. Papale, K. Pilegaard, S. Rambal, G. Seufert, J. F. Soussana, M. J. Sanz, E. D. Schulze, T. Vesala and R. Valentini (2005). “Europe-wide reduction in primary productivity caused by the heat and drought in 2003.” Nature 437: 529-533.
    • Janssens, I.A., Freibauer, A., Schlamadinger, B., Ceulemans, R., Ciais, P., Dolman, A.J., Heimann, M., Nabuurs, G.-J., Smith, P., Valentini, R. and Schulze, E.-D., 2005. The carbon budget of terrestrial ecosystems at country-scale an European case study. Biogeosciences, 2: 15-22.
    • Schulze, E.-D., D. Mollicone, F. Achard, G. Matteucci, S. Federici, H. G. Eva and R. Valentini (2003). “Making deforestation pay under the Kyoto Protocol?” Science 299: 1669.
    • Janssens, I. A., A. Freibauer, P. Ciais, P. Smith, G.-J. Nabuurs, G. Folberth, B. Schlamadinger, R. W. A. Hutjes, R. Ceulemans, E.-D. Schulze, R. Valentini and A. J. Dolman (2003). “Europe’s Terrestrial Biosphere Absorbs 7 to 12% of European Anthropogenic CO2 Emissions.” Science (300): 1538-1542.
    • Dolman, A. J., E.-D. Schulze and R. Valentini (2003). “Analyzing carbon flux measurements.” Science 301: 916-917.
    • Valentini, R., G. Matteucci, A. J. Dolman, E.-D. Schulze, C. Rebmann, E. J. Moors, A. Granier, P. Gross, N. O. Jensen, K. Pilegaard, A. Lindroth, A. Grelle, C. Bernhofer, T. Grünwald, M. Aubinet, R. Ceulemans, A. S. Kowalski, T. Vesala, Ü. Rannik, P. Berbigier, D. Loustau, J. Guðmundsson, H. Thorgeirsson, A. Ibrom, K. Morgenstern, R. Clement, J. Moncrieff, L. Montagnani, S. Minerbi and P. G. Jarvis (2000). “Respiration as the main determinant of European  forests carbon balance.” Nature 404: 861-865.