Il Centro di Supercalcolo (SCC) del CMCC è situato all’interno del Campus Ecotekne a Lecce ed è stato inaugurato il 30 gennaio 2009 alla presenza del Presidente del CMCC, Dr. Antonio Navarra, e del Direttore dell’SCC, Prof. Giovanni Aloisio.

Allo scopo di soddisfare le crescenti esigenze di potenza di calcolo e di capacità di archiviazione dei dati in maniera coerente con la sfida del “Green Computing”, il CMCC ha rinnovato il Centro di Superclacolo. La nuova infrastruttura di supercalcolo è composta da sistemi ad elevate prestazioni basati sull’ultima generazione di processori Intel Sandy Bridge. In particolare, il nuovo cluster IBM iDataPlex DX360M4 è costituito da 482 nodi (7712 core) interconnessi con network FDR InfiniBand e può erogare una potenza di calcolo pari a 160 TFlops. La nuova infrastruttura, che è inclusa nella Top500 dei supercomputer più potenti al mondo, è così capace di rispondere al crescente bisogno di capacità di calcolo e di archiviazione per le ricerche del CMCC ed è a disposizione delle divisioni di ricerca del Centro offrendo la possibilità di produrre simulazioni del sistema climatico a scala globale e regionale con livelli di definizione sempre più raffinati, migliorando così la qualità degli scenari prodotti e la capacità di analisi delle interazioni tra il clima, gli ecosistemi e i sistemi socio-economici.


Staff

Giovanni Aloisio – Direttore
Giuseppe Calò
Osvaldo Marra
Antonio Pezzuto
Alessandro Raolil
Mauro Tridici


Contatti:

CMCC – SCC SuperComputing Center
Strada Provinciale per Arnesano – 73100 Lecce
c/o Università del Salento – Ecotekne
info e mappa