EU ETS: cosa c’è da sapere sulla riforma del sistema cap-and-trade per ridurre le emissioni europee

Dopo quasi tre anni di dibattiti legislativi e di negoziati intensi, la riforma del sistema europeo di scambio delle quote di emissione è diventata legge. Il nuovo sistema punta a mantenere il prezzo del carbonio a un livello tale da stimolare gli investimenti per ridurre le emissioni e garantire la competitività del settore energetico e industriale europeo […]

Un nuovo progetto per integrare sviluppo e ricerca sul clima

Un finanziamento del Programma Quadro europeo Horizon 2020 che lega le politiche di mitigazione e adattamento con le più ampie questioni dello sviluppo sostenibile globale e regionale

[…]

Clima2014/ Mitigazione dei cambiamenti climatici: politiche, strumenti e misure per ridurre le emissioni di gas serra

Dal Rapporto dell’IPCC, cifre, analisi e scenari per le scelte del futuro. I material della presentazione italiana del rapporto: video, testi e slide […]

Accordo sul clima: Europa, colmiamo questa lacuna

Connie Hedegaard, Commissaria europea, parla del piano di sostegno all’ETS ed esorta l’Ue a guardare all’orizzonte del 2030. Intervista in esclusiva per Climate Science and Policy […]

Australia e Ue uniranno i loro mercati delle emissioni

Nel 2015 i partecipanti al mercato australiano potranno realizzare fino a metà dei loro obiettivi riscattando certificati europei, ha annunciato il Ministro Australiano sul Climate Change Greg Combet […]

REDD in Amazzonia, aspettative e primi risultati

Un nuovo progetto per ridurre le emissioni dovute a deforestazione e degrado delle foreste nell’Amazzonia brasiliana. Le ultime notizie da Climate Policy News
[…]

Soluzioni anticrisi: le emissioni possono valere 6,7 miliardi di euro all’anno

Come risparmiare denaro e salvaguardare migliaia di posti di lavoro dalla semplice riorganizzazione del sistema ETS. Tutte le proposte e i consigli del nuovo report della London School of Economics […]

Ue trova l’accordo sull’efficienza energetica

Bruxelles inaugura misure vincolanti per migliorare in ogni settore il risparmio energetico di almeno 1,5% l’anno nel periodo 2014-2020. Le ultime notizie da Climate Policy News […]

Il Messico in prima linea nella lotta ai cambiamenti climatici

Il Messico sta per diventare il secondo Paese al mondo a poter vantare una legge di ampio respiro per la riduzione drastica delle emissioni […]

L’Unione europea verso il settimo programma d’azione per l’ambiente

Il parlamento europeo sollecita l’approvazione di una nuova ambiziosa agenda per l’ambiente, mentre l’Italia presenta il suo nuovo Piano Nazionale per la riduzione delle emissioni entro il 2020. Tutte le ultime notizie di Climate Policy News […]

Bando di gara per la piattaforma per le aste dell’Unione europea

Il termine ultimo per la presentazione delle offerte per la piattaforma unica per la vendita all’asta delle quote di emissione dell’Unione europea è il 3 maggio 2012. Germania, Polonia, e Gran Bretagna si sono già chiamate fuori dalla nuova piattaforma comune in fase di costituzione. Tutte le ultime notizie su Climate Policy News
[…]

India e Cina, boicotaggio tra i cieli d’Europa?

I due colossi dell’economia crescente sempre più distanti dall’accettare le regole imposte nell’Ue dall’Emission Trading Scheme alle compagnie aeree. Tutte le ultime notizie su Climate Policy News […]

Emissioni: obiettivi più severi per l’Unione europea, in Cina s’impennano i consumi

L’Ue rivendica il diritto a rafforzare i target di emissione degli Stati Membri, mentre la Cina non raggiunge i suoi obiettivi energetici per il 2011. Leggi l’ultimo numero di Climate Policy News […]

Un registro europeo per l’aviazione

Al via le prime iniziative della Commissione Europea per attivare il registro centralizzato delle quote di emissione e far rientrare le compagnie aeree nell’Emission Trading Scheme. Nonostante l’opposizione di Cina e Stati Uniti. Leggi l’ultimo numero di Climate Policy News […]

Clini: “Fondo rotativo di Kyoto confermato da marzo”

Confermata l’operatività a partire da marzo del fondo rotativo di Kyoto istituito dal ministero dell’Ambiente. Il fondo di 600 milioni messi a disposizione dal Ministero potrebbe beneficiare di altri 400 milioni derivanti dal mercato delle quote di emissione […]