07/08/2017
Credits: CC zakzak7 @Flickr.com

Il progetto CLARA – Climate forecast enabled knowledge services, finanziato dal Programma Quadro europeo per la Ricerca e l’Innovazione Horizon 2020, vuole sviluppare una serie di servizi climatici all’avanguardia a partire dalle previsioni climatiche stagionali di Copernicus.
La variabilità climatica e i cambiamenti climatici rappresentano un ragguardevole rischio economico, sociale e ambientale, in Europa e in tutto il mondo. I servizi climatici sono essenziali per catalizzare le trasformazioni economiche e sociali in grado non solo di ridimensionare questi rischi e/o rafforzare la resilienza delle società, ma anche di sbloccare il potenziale europeo d’innovazione, competitività e crescita economica. Come parte integrante degli sforzi europei per catalizzare il potenziale dei servizi climatici per una gestione più efficiente delle risorse naturali, una migliore gestione del rischio di disastri e un rafforzamento della resilienza, il progetto CLARA promuoverà l’innovazione, e l’utilizzo e la diffusione di servizi climatici basati su previsioni climatiche stagionali e proiezioni climatiche.

Sviluppato a partire dai progressi della scienza del clima e della sua modellizzazione nell’ambito del Servizio sui Cambiamenti Climatici di Copernicus (C3S), il progetto CLARA mostrerà tutti i reali benefici e il valore economico dei servizi climatici di fronte alla variabilità climatica e al cambiamento climatico di breve termine. Un portfolio di servizi climatici progettati e sviluppati insieme agli utenti aiuterà a migliorare le capacità di policy e decision-making in cinque aree d’importanza prioritaria: riduzione del rischio di disastri (DRR – Disaster Risk Reduction), gestione delle risorse idriche, sicurezza agricola e alimentare, fonti di energia rinnovabile, salute pubblica. Strategie di business e di marketing attentamente progettate promuoveranno il loro utilizzo e la loro diffusione, contribuiranno a stimolare e rinvigorire il mercato europeo con i servizi climatici, e sosterranno e favoriranno il potenziale europeo d’innovazione.

CLARA durerà tre anni e coinvolgerà 11 partner di sei Paesi europei. Il kick-off meeting si è tenuto a Venezia il 19-21 giugno 2017, presso la sede della Fondazione CMCC – Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici, che è il coordinatore del progetto. Nel corso dei prossimi mesi saranno organizzati dei webinar aperti al pubblico sui diversi aspetti dei servizi climatici e il primo workshop del forum europeo degli utenti, istituito per gli scopi del progetto, si terrà a breve nel 2018.

Per ulteriori informazioni, visita il sito ufficiale del progetto.