La sete estiva del Po: come cambia la normalità

La sete estiva del Po: come cambia la normalità

Posted on

Giugno 2017, bacino del Po: il fiume più grande d’Italia ha la gola secca. Ed è allarme siccità: livelli dell’acqua ai minimi storici, riserve idriche in difficoltà, amministrazioni locali alle prese con piani per razionalizzare l’acqua, il governo nazionale dichiara lo stato di emergenza per alcune province.
Che sta succedendo?
 Non è questione di uno o due giorni particolarmente caldi. Né di uno o due giorni di pioggia per riportare il Po alla normalità.

Continua a leggere su agi.it

La news sul blog del CMCC “Eventi estremi, precipitazioni e temperature: così cambia il clima nel bacino del Po“.

Per approfondire, leggi la versione integrale dello studio:
Vezzoli R., Mercogliano P., Castellari S.
Scenari di cambiamenti climatici nel periodo 2021-2050: quale disponibilità idrica nel bacino del fiume Po?
2016, Ingegneria dell’ambiente, Vol. 3 n.1/2016, dx.doi.org/10.14672/ida.v3i1.361

 

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart