Uragani nell’Atlantico: migliori previsioni grazie a nuovi indizi dalla temperatura dell’oceano

La possibilità di prevedere con mesi d’anticipo l’attività degli uragani nel Nord Atlantico migliora notevolmente includendo nei sistemi di previsione stagionale dei cicloni tropicali un effetto non locale associato alla temperatura della zona orientale del Nord Atlantico. Dalla ricerca ultradecennale della Fondazione CMCC sui cicloni tropicali e sull’oceano globale, un nuovo studio appena pubblicato sulla rivista PNAS […]

Via la plastica dal mare di Lecce. Parco dell’Acquatina più pulito nella giornata mondiale degli Oceani

Ci hanno pensato i ragazzi delle scuole superiori dei licei Banzi e De Giorgi si sono armati di guanti e sacchi e hanno raccolto le plastiche che invadono il bacino a ridosso della Marina di Frigole. L’incontro “Salute del mare e dell’uomo: turismo, sport e sviluppo sostenibile”, iniziativa organizzata da Fondazione CMCC, Università del Salento, Comune di Lecce e Surfinsalento, nell’ambito delle celebrazioni della Giornata Mondiale degli Oceani […]

Il futuro e le sue opportunità: energia pulita, mercato del lavoro, tecnologie e cambiamenti climatici

Liberarci finalmente del carbone, imparare a gestire al meglio, e con anticipo, i rischi legati ai cambiamenti climatici, costruire un dialogo tra le scienze, le imprese, i decisori politici e la società tutta. Gli esiti del dibattito organizzato dalla Fondazione CMCC nell’ambito di “All4TheGreen – Mobilizing Climate Science” a Bologna per celebrare i trent’anni dell’IPCC. Con Youba Sokona, Carlo Carraro, Nadia Pinardi, Sandro Fuzzi, Andrea Segré, e Antonio Navarra. […]

Oceani e cambiamenti climatici: nuovi spunti sulle origini della variabilità atlantica

Le attività umane, in particolare le emissioni di gas serra e aerosol in atmosfera che ne derivano, rivestono un ruolo chiave nel determinare la fluttuazione delle temperature marine superficiali nel Nord Atlantico. Il ricercatore CMCC Alessio Bellucci fornisce nuove prospettive e idee per contribuire al dibattito internazionale sull’argomento, recentemente affrontato in un articolo della rivista Nature […]

L’impronta di JOSE sull’oceano

L’impatto di Jose sull’oceano come illustrato dal sistema di previsioni oceaniche globali del CMCC. Il modello prevede un raffreddamento delle acque marine superficiali, indotto dall’uragano, superiore ai 5 gradi Celsius […]

L’uragano IRMA visto dall’oceano

La differenza delle temperature, la forza dei venti e la violenza delle precipitazioni, il ruolo degli oceani nel determinare la forza degli uragani e una previsione basata sul sistema di previsioni oceaniche globali del CMCC […]

Donne che studiano il mare: Nadia Pinardi fra le eccellenze al mondo

Vent’anni fa nasceva una nuova branca dell’oceanografia, quella delle previsioni del tempo del mare. Oggi possiamo sapere come variano ogni giorno correnti, onde, temperatura e livello del mare. Come? Con modelli matematici e osservazioni sul campo. A raccontarlo, una delle pioniere dell’oceanografia moderna: la storia di Nadia Pinardi nel reportage di DRepubblica […]

Oceano: Nadia Pinardi e il Grande Gigante Gentile protagonisti al TEDxBologna

Dalle intuizioni del conte Luigi Ferdinando Marsili (1679) sui movimenti delle acque, alle osservazioni satellitari e ai modelli matematici di oggi. Gli impatti previsti per effetto dei cambiamenti climatici, e le nuove frontiere dell’oceanografia per studiare l’oceano e sfruttare al meglio le sue risorse. La situazione particolare del Mediterraneo. Pesca sostenibile, fattorie eoliche offshore, impianti per sfruttare l’energia delle onde e delle correnti. Con Nadia Pinardi al TEDxBologna […]

Storie di una campagna in Antartide

La spedizione nel mare di Ross della nave istituzionale OGS Explora. Sessanta giorni di campagna e cinque progetti alla ricerca di evidenze sulle dinamiche oceaniche presenti e passate e sul loro impatto sul progressivo ritiro dei ghiacci.
La ricercatrice CMCC Florence Colleoni, fra i partecipanti alla spedizione, ci racconta delle sue ricerche a bordo e della sua straordinaria esperienza personale […]

World Oceans Day – Climate change: oceani a rischio come mai prima

Lo scioglimento dei ghiacci, l’innalzamento del livello del mare, l’aumento della temperatura delle acque marine. La rivoluzione nello studio delle profondità oceaniche con l’avvento delle boe Argo. Simona Masina, oceanografa alla Fondazione CMCC, parla ai microfoni di Radio3 Scienza per fare il punto sullo stato di salute degli oceani e sulle sfide che ci attendono nei prossimi anni per gli effetti dei cambiamenti climatici […]

Dottorato in Geofisica: al via le iscrizioni

La Fondazione CMCC finanzia una borsa di studio in oceanografia, modellistica numerica degli oceani e dinamiche di circolazione oceanica. Parte dell’attività sarà svolta presso la sede del CMCC di Lecce. La scadenza per inviare la propria domanda è il 29 maggio 2017 […]

Il mare e le sue previsioni: l’Università di Liegi conferisce la Laurea Honoris Causa alla Prof.ssa Nadia Pinardi

“Se chiedete a un oceanografo chi più di tutti abbia contribuito a dar forma al panorama europeo delle previsioni oceaniche, probabilmente la risposta che avrete sarà Nadia Pinardi”. Con queste parole il prestigioso ateneo belga introduce il conferimento della Laurea Honoris Causa alla studiosa italiana, mettendone in particolare rilievo i numerosi contributi nell’ambito delle previsioni delle correnti marine e della modellistica ad alta risoluzione. […]

Master in Marine Sciences – Ocean Physics and Technology: sono aperte le iscrizioni

Una preparazione avanzata nel campo dell’oceanografia e delle tecnologie marine, incentrata sulla scienza delle previsioni oceanografiche e i servizi che ne derivano. La scadenza per l’iscrizione al master è il 18 aprile 2017 […]

Antartide: al via l’avventura polare del CMCC

Il clima del passato e l’evoluzione della calotta glaciale antartica, per una stima dello scioglimento dei ghiacci attualmente in corso: la ricercatrice CMCC Florence Colleoni partecipa alla 32esima Spedizione Italiana in Antartide a bordo della nave di ricerca OGS Explora […]

Aereo scomparso: dove è più probabile trovare tracce del relitto?

La vicenda dell’aereo MH370, scomparso nell’Oceano Indiano nel 2014. Le risposte di una ricerca realizzata da un team del CMCC e ora pubblicata nella rivista Natural Hazards and Earth System Sciences […]