Centro di Supercalcolo – SCC

Il Centro di Supercalcolo (SCC) del CMCC a Lecce, attivo dal 2008. è la più grande struttura di calcolo in  Italia – e tra le più avanzate in Europa – dedicata esclusivamente alla ricerca sui cambiamenti climatici e alle loro interazioni con la società e i sistemi economici.

Il Centro di Supercalcolo del CMCC è stato potenziato nel 2022 sia per quello che riguarda la struttura di calcolo che i sistemi di archiviazione.

Il Centro di Supercalcolo del CMCC è composto da due strutture di calcolo che interagiscono tra loro.

Zeus”, il supercomputer attualmente in funzione è composto da 348 nodi biprocessori Lenovo SD530 (per un totale di 12.528 cores) interconnessi tra di loro per mezzo di una rete InfiniBand EDR. La struttura di calcolo a elevate prestazioni è capace di erogare una potenza di calcolo complessiva (theoretical peak performance) pari 1.202 TFlops.

Juno”, il nuovo supercomputer installato nel 2022 presso la nuova sede del CMCC a Lecce, ha una potenza di calcolo complessiva di circa 1,134 TFlops ed è basato sulla nuova generazione di processori Intel (processore scalabile Intel Xeon di terza generazione, nome in codice “Ice Lake”) e sull’ultima generazione di GPU NVIDIA (architettura NVIDIA Ampere).

Questo nuovo progetto prevede il potenziamento delle strutture informatiche e archiviazione dei dati grazie a fondi europei dedicati al “Programma Operativo Regionale 2014-2020”  che consentono di gestire e conservare nel medio e lungo termine l’enorme quantità di dati climatici prodotti dalle attività di ricerca e operative del Centro.

I dettagli tecnici dei supercomputer Zeus e Juno sono sintetizzati nella tabella sottostante.

CMCC HPC facilities – Systems overview
  ZEUS supercomputer JUNO supercomputer (*)
Compute node type Lenovo SD530 Lenovo SD630 v2
Processor type Intel Xeon Gold 6154 (18 cores) Intel Xeon Platinum 8360Y (36 cores)
Processor Speed 3,0 GHz 2,4 GHz
# of processor cores 12.528 12.240
GPU type —- NVIDIA A100
# GPU 0 20
# of nodes 348 (dual processors nodes) 170 (dual processors nodes)
Memory per node 96 GB 512 GB
Interconnection Infiniband EDR (100Gbps) Infiniband HDR (200Gbps)
Peak Performance 1.202 TFlops 1.134 TFlops
Operating System Linux CentOS 7.6 x86_64 Linux x86_64 (Red Hat or Suse)
Batch Queueing System IBM Spectrum LSF v. 10.2.0.9  (HPC Suite) IBM Spectrum LSF v. 10.x  (HPC Suite)
Cluster Parallel File System IBM Spectrum Scale v.5.0.3 (GPFS) IBM Spectrum Scale v.5.x (GPFS)
File systems

/users_home  100TB

/work     4 PB of usable capacity

/data      4 PB of usable capacity

/users_home  100TB

/work     11,3 PB of usable capacity

/data      11,7 PB of usable capacity

(*) in produzione a partire dal quarto trimestre del 2022.

Al fine di gestire e conservare nel medio e lungo termine l’enorme quantità di dati climatici prodotti dalle attività di ricerca e operative del CMCC, nel 2019 è stato implementato un nuovo sistema di archiviazione dei dati. Trasferito nel 2022 presso la nuova sede del CMCC, anche il sistema di archiviazione è stato aggiornato per estendere sia la sua portata (a 40 PetaByte) che la sua capacità input/output, aggiungendo altre 8 unità LTO8.

IL SUPERCOMPUTING CENTER DEL CMCC

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart