Geoingegneria: panacea o falsa soluzione?

...paino politico e sociale. Emanuele Bompan ha chiesto al Prof. Ken Caldeira (Stanford University e autore di “State of the Carbon Cycle Report”, noto studio realizzato per il Congresso americano) di dirci qualcosa in più sulla geoingegneria. «Abbiamo a disposizione diverse opzioni tecnologiche – dice Caldeira – ma non è mai semplice discutere di geoingeneria, perché è un argomento che richiede di affrontare molti timori che nascono nel momento in... [...]

Ingegneria del clima: quali rischi in assenza di cooperazione internazionale?

...ra l‘ingegneria climatica, una disciplina che prevede l’intervento intenzionale e su vasta scala sul sistema climatico terrestre, con l’obiettivo di ridurre il riscaldamento globale. Fra le opzioni più promettenti della geoingegneria, la gestione della radiazione solare (Solar Radiation Management, SRM), che contrasta l’aumento della temperatura regolando la radiazione solare in entrata attraverso mezzi come l’iniezione di solfuri nella str... [...]

Shayegh Soheil

...mi di approssimazione per politiche ottimali di emissione di gas serra in relazione alle incertezze dei cambiamenti climatici. Soheil ha interessi anche sulla progettazione di modelli di valutazione integrati che includono la geoingegneria come opzione politica alternativa. Attualmente è coinvolto in un progetto con il fine di studiare le dinamiche della popolazione, la salute pubblica, la sicurezza alimentare e la migrazione indotte dai cambiame... [...]

Slope Safety preparedness for effects of climate changes

Il workshop “Slope Safety preparedness for effects of climate changes” si focalizza sugli effetti potenziali dei cambiamenti climatici ed è organizzato da JTC-1, un comitato della Federazione di società internazionali di Geoingegneria (FedIGS), ISSMGE, ISRM, IAEG e IGS. L’evento mira a presentare i report nazionali elaborati da esperti sugli effetti potenziali dei cambiamenti climatici sulla dinamica delle frane. Ecco il link p... [...]

COP17: finanza del clima tra le innovazioni più attese

...e una “giustizia climatica” e pretendere che i paesi industrializzati paghino il loro debito al clima. Dopo l’assemblea generale non violenta di ieri, oggi ha organizzato una marcia nel giorno del “Global Day Action”.La geoingegneria applicata al clima è un campo promettente e necessita di ulteriori studi, ha dichiarato la Solar Radiation Management Governance Initiative, istituita nel 2010 da due istituzioni scientifiche (Royal Society, e... [...]

IPCC: diffuso a Copenaghen il nuovo Rapporto di Sintesi

...a stato testato su larga scala – ostacoli importanti con cui non si è dovuta confrontare l’industria delle rinnovabili, ormai matura e in rapida espansione. Sono inoltre discussi nel rapporto i temi controversi di geoingegneria e rimozione del carbonio, ma con numerose precisazioni e puntualizzazioni – incluso il fatto che comportano gravi rischi, portano a costi molto elevati, e non sono ancora mai state provate su larga scala.... [...]

Emissioni negative: dalla ricerca CMCC un numero speciale di Climatic Change

Quale ruolo nel futuro per le tecnologie che consentono di eliminare dall’atmosfera più CO2 di quanta non ne venga assorbita nel naturale ciclo del carbonio? La prestigiosa rivista Climatic Change dedica a questo tema un numero speciale ricco di analisi multidisciplinari sul potenziale impatto delle emissioni negative sulla gestione dei cambiamenti climatici nei prossimi decenni. Con risultati interessanti. Ma chi pensa che queste tecnologie ci... [...]