Pianificazione costiera contro l’erosione: il 2 luglio l’evento finale del progetto europeo “TRITON”

Posted on

Bari, 29 giugno 2020 – L’istituzione di un osservatorio pilota, indagini geotecniche, applicazioni di telerilevamento, analisi multiscenario del rischio erosivo: sono alcuni dei risultati del progetto TRITON, nel quale dal 2018 collaborano la Regione Puglia, la Regione della Grecia Occidentale, il Centro euro-mediterraneo sui cambiamenti climatici (CMCC), l’Università di Patrasso, il Gruppo europeo di cooperazione territoriale Efxini Poli, per fornire ai decisori politici e ai tecnici strumenti efficaci e dinamici per l’analisi e la prevenzione del rischio di erosione costiera.

Come la maggioranza delle coste, infatti, anche quelle della Puglia e della Grecia fronteggiano problemi relativi all’erosione, pertanto i partner hanno sperimentato la collaborazione nella definizione di modelli utili alla gestione integrata delle zone costiere e nella formazione transfrontaliera rivolta a funzionari  delle amministrazioni locali e appartenenti ad associazioni professionali per lo studio e la diffusione di buone pratiche.

I risultati di tale collaborazione verranno presentati online il prossimo 2 luglio (a partire dalle 10.00, ora greca) durante l’evento finale del progetto, cofinanziato dall’Unione Europea attraverso il Programma di cooperazione transfrontaliera Interreg V- A Grecia-Italia 2014-2020, del quale la Regione Puglia è capofila e per il quale ARTI, l’Agenzia strategica per la tecnologia e l’innovazione, fornisce assistenza tecnica.

Numerosi gli interventi in programma per la giornata del 2 luglio: tra questi, per la Regione Puglia interverranno Domenico Laforgia, direttore del Dipartimento Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro, Giuseppe Pastore, dirigente della Sezione Internazionalizzazione, Michela Cariglia, esperta di blue economy; Elisa Furlan per il Cmcc, nonché rappresentanti ed esperti accademici greci coinvolti nel progetto.

All’evento del 2 luglio parteciperà anche Nektarios Farmakis, il governatore della Grecia Occidentale (che ospita l’iniziativa), che spiega: “Sarà un’occasione per presentare i risultati di TRITON ai rappresentanti dei governi e delle comunità locali, a studiosi e parti sociali. Le questioni relative all’erosione costiera e all’ adattamento ai cambiamenti climatici saranno particolarmente rilevanti nei prossimi anni e pertanto i Comuni e le Regioni devono essere adeguatamente preparati”.

Durante l’evento saranno inoltre proiettati due dei video formativi realizzati nel corso del progetto, che presentano e analizzano i casi pilota di Patrasso e Bari.
Il programma dell’iniziativa e le informazioni per parteciparvi sono disponibili a [questo link].

Tutte le informazioni sul progetto TRITON sono disponibili sul sito web a [questo link].

Contatti

Regione Puglia/ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione

Servizio Relazioni esterne e Comunicazione: +39 0809674217 comunicazione@arti.puglia.it

Regione della Grecia Occidentale

o.giannakitsidou@pde.gov.gr

Regione Puglia – Communication Officer Segretariato Congiunto Programma Grecia-Italia

Carmela Sfregola: press@greece-italy.eu

Il Programma Interreg V-A Grecia–Italia 2014-2020, con una dotazione finanziaria di euro 123.176.896, è un programma bilaterale di cooperazione transfrontaliera, co-finanziato per 85% dall’Unione Europea attraverso il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e dai due stati membri (Italia e Grecia) con una quota nazionale del 15%. Il Programma ha come obiettivo principale la definizione di una strategia di crescita transfrontaliera tra la Puglia e la Grecia, finalizzata allo sviluppo di un’economia dinamica basata su sistemi smart, sostenibili e inclusivi per migliorare la qualità della vita dei cittadini di queste regioni.

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart