Festival della Scienza

Edizione 2018. Cambiamenti.

Panta Rei, ha detto Eraclito molto tempo fa. Viviamo in un Universo nato 13.7 miliardi di anni fa che da allora si espande ed evolve formando galassie, stelle e pianeti. Le stelle nascono, splendono, muoiono e dalle loro ceneri si producono nuovi mondi. Siamo polvere di stelle, anzi, da quanto abbiamo appreso da poco per mezzo delle onde gravitazionali, anche polvere di stelle di neutroni.

La Terra, nata da queste ceneri poco più di 5 miliardi di anni fa, è anch’essa in continuo cambiamento: cambia in modo anche drammatico la composizione chimica dell’atmosfera, cambia il clima, si modificano lentamente ma inesorabilmente la struttura e la posizione dei continenti, le montagne nascono, sono erose, scompaiono.

Tre miliardi di anni fa sul nostro pianeta è nata la vita, che si è evoluta in forme sempre più varie, ricche e complesse. Diversi padroni si sono succeduti sul nostro pianeta, ognuno dei quali ha dominato per lunghi periodi, ma poi a causa dei cambiamenti è scomparso, lasciando spazio ad altri. Fino a noi, che viviamo nel continuo cambiamento di noi stessi, della nostra vita sociale, della nostra capacità di vivere nell’Universo e di comprenderlo. Padroni violenti e ingombranti, la prima specie capace di essere essa stessa causa di grandi cambiamenti, di modificare radicalmente il clima e l’ecosistema e di distruggerlo irreparabilmente.

Nell’anno che la Commissione Europea ha dichiarato Anno Europeo del patrimonio culturale, ragioneremo sulle sfide che siamo chiamati ad affrontare per conservare e valorizzare al meglio questa immensa risorsa del nostro paese.

La scienza ci insegna che il cambiamento è inevitabile e inarrestabile, ma anche che può essere determinato dalle nostre scelte. Di questi e di tanti altri Cambiamenti si discuterà nell’edizione 2108 del Festival della Scienza.

Quando e Dove

Genova - Genova -

25 Oct 2018 4 Nov 2018



Sito web

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart