14/01/2015
Credits: CC kaibara87 @Flikr.com

Il riscaldamento senza precedenti del clima terrestre causerà molto probabilmente un rapido innalzamento del livello dei mari in un futuro prossimo. Tale fenomeno, aggravato dalla maggiore frequenza di eventi naturali estremi, si sta rivelando devastante per gli ecosistemi costieri e il sistema socio-economico regionale, che include l’industria ittica, l’agricoltura, la gestione del patrimonio forestale e/o le molteplici attività residenziali, commerciali e ricreative.
L’International Centre for Climate Governance organizza un webinar sugli impatti dei cambiamenti climatici sulla laguna di Venezia, il 6 febbraio 2015 (a partire dalle ore 12:00). In particolare, nel corso dell’evento si analizzerà come le aree paludose in prossimità delle coste rappresentino efficienti barriere alle onde e all’erosione costiera, contribuendo inoltre in maniera significativa alla mitigazione dei cambiamenti climatici: questi ecosistemi sono infatti in grado di assorbire grandi quantità di anidride carbonica (CO2) dall’atmosfera e di immagazzinarla nel suolo (carbonio blu), sotto forma di materia organica e torba.

Per maggiori informazioni, vai alla pagina dell’evento.