Gestione del rischio incendi boschivi in Italia: il CMCC facilita una Peer Review del Meccanismo Unionale di Protezione Civile

Posted on

Dal 20 al 24 maggio 2024, un team di esperti della protezione civile europea, supportato dalla Commissione Europea e dal CMCC, parteciperà a una missione in Italia per assistere le autorità locali nel migliorare il proprio sistema di gestione del rischio incendi attraverso una Peer Review.

Il Dipartimento della Protezione Civile ha richiesto una Peer Review delle capacità di gestione del rischio incendi boschivi nell’ambito del Peer Review Programme del Meccanismo Unionale di Protezione Civile (UCPM) nel settembre 2023. In questo contesto, la Direzione Generale della Protezione Civile e delle operazioni di aiuto umanitario (DG ECHO) della Commissione Europea supporta gli Stati Membri, gli Stati Partecipanti al Meccanismo, paesi terzi idonei e della politica europea di vicinato, nel riesaminare le proprie politiche e pratiche di gestione del rischio da disastri, identificando punti di forza e aree di miglioramento e formulando raccomandazioni per aumentarne l’efficacia.

Nella settimana tra il 20 e il 24 maggio 2024, cinque esperti indipendenti (peers) selezionati dalla Commissione Europea e provenienti da Francia, Spagna, Portogallo e Repubblica Ceca parteciperanno a una missione in loco in Italia per supportare le autorità locali a rafforzare la propria resilienza in riferimento al rischio di incendi boschivi.

Oltre a contribuire al miglioramento di politiche e strategie, la revisione facilita lo scambio di conoscenze e buone pratiche, e sensibilizza i principali portatori di interesse locali coinvolti nella gestione dei rischi.

La peer review sugli incendi boschivi in Italia si focalizzerà sulla governance della gestione del rischio incendi ai vari livelli territoriali, ponendo particolare attenzione all’analisi delle modalità di coordinamento e collaborazione tra il livello nazionale e regionale. A tal scopo, il Dipartimento della protezione civile italiano ha coinvolto con successo i principali portatori di interesse nazionali e regionali nel processo.

Gli esperti della divisione Risk Assessment and Adaptation Strategies del CMCC prenderanno parte alla missione in qualità di facilitatori, come precedentemente avvenuto in occasione delle Peer Reviews condotte in Romania (2022), Moldavia (2023) e Grecia (2024). Con l’obiettivo di supportare gli esperti nell’identificare le aree di miglioramento e mettere in evidenza le buone pratiche all’interno del sistema di gestione del rischio di incendi boschivi in Italia, parteciperanno a riunioni multilaterali con autorità pubbliche ai diversi livelli territoriali, organizzazioni della società civile, ed enti del settore accademico e privato.

Sulla base di un’analisi indipendente, le Peer Reviews riguardanti gli incendi sono uno strumento strategico per rafforzare la resilienza contro tale rischio a livello europeo, nazionale e sub-nazionale, con l’obiettivo principale di scambiare conoscenze tra esperti dei paesi UCPM. Questa revisione consentirà alle autorità italiane di migliorare le capacità di gestione del rischio di incendi e identificare approcci migliorativi, proponendo concrete raccomandazioni sia a livello di politiche che a livello operativo. Inoltre, faciliterà l’apprendimento reciproco e lo scambio di buone pratiche, aumentando la consapevolezza tra gli attori coinvolti nella gestione del rischio incendi nel paese sottoposto a revisione.

 

Il processo si concluderà con la preparazione di un rapporto finale che verrà consegnato al governo italiano.

 

Maggiori informazioni:

 

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart