Lavoro e formazione: Scienza e Gestione dei Cambiamenti Climatici

Posted on

Le imprese e la pubblica amministrazione richiedono nuove capacità, conoscenze e competenze per far fronte a nuove sfide globali, locali e multidisciplinari. Professionisti e scienziati hanno presentato l’edizione 2020/2021 del Master di Ricerca in Scienza e Gestione dei Cambiamenti Climatici: guarda i video.

Le città stanno cambiando il modo in cui affrontano i cambiamenti climatici e i loro impatti. È un cambiamento che si basa su diverse soluzioni come l’uso di spazi aperti, la forestazione urbana, i piani d’azione per il clima. Tutte innovazioni che devono essere pianificate, discusse e implementate. Questo è ciò che fa un Chief Resilience Officer, queste sono le parole che Piero Pelizzaro (Chief Resilience Officer del Comune di Milano) ha usato per spiegare il suo lavoro e il modo in cui la città di Milano sta lavorando oggi per il suo futuro sostenibile.

Piero Pelizzaro ha tenuto il suo intervento durante la presentazione della terza edizione del Master di Ricerca in Scienza e Gestione dei Cambiamenti Climatici, un webinar che si è tenuto il 30 marzo 2020 (guarda i video qui sotto).

Organizzato dall’Università Ca’ Foscari Venezia e dalla Fondazione CMCC con la collaborazione dell’Istituto Nazionale di Oceanografia e Geofisica Sperimentale (OGS), il Master è integrato nel programma di dottorato in Scienza e Gestione dei Cambiamenti Climatici e beneficia della sua rete consolidata con le principali organizzazioni internazionali e centri di ricerca in tutto il mondo.

Ulteriori informazioni sul programma scientifico, le collaborazioni e le opportunità di lavoro sono state dettagliate da Enrica De Cian e Malcolm Mistry, rispettivamente Direttrice e Vicedirettore del Master. La presentazione è stata introdotta dal Prof. Carlo Carraro, coordinatore del Dottorato in Scienza e Gestione dei Cambiamenti Climatici.

Guarda i Video

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart