Progetti in corso

  • AMAre si propone di migliorare le misure di gestione e protezione al fine di preservare la biodiversità e aumentare la resilienza delle reti di MPAs/FRAs per gli scopi attuali e le sfide future, supportando un uso sostenibile delle risorse.

  • AtlantOS-Logo-V2.0

    Migliorare e innovare l’osservazione dell’Oceano Atlantico, mediante un sistema osservativo internazionale integrato più sistematico, economico e vicino all’utente finale.

  • Il Consorzio Salute Blu riunisce un team multidisciplinare di esperti di  28 Paesi dell’Unione. La proposta di 4,5 anni del Progetto Salute Blu ha un approccio internazionale, interdisciplinare e multisettoriale alla promozione della salute e la prevenzione delle malattie indagando il rapporto tra l’infrastruttura blu’ dell’UE e la salute e il benessere dei suoi cittadini.

  • Questo contratto fa parte del servizio europeo Copernicus Marine Environment Monitoring (CMEMS) e fornisce regolarmente informazioni sullo stato fisico del mare e degli ecosistemi marini del Mar Nero.

  • Questo contratto fa parte del servizio europeo Copernicus Marine Environment Monitoring Service (CMEMS) e fornisce regolarmente informazioni sullo stato fisico del mare e degli ecosistemi marini del Mar Mediterraneo

  • Il progetto ha l’obiettivo di promuovere le informazioni e i dati Copernicus per renderli più conosciuti ed utilizzati da diversi portatori di interesse e utenti.

  • GUTTA_rgb

    Il progetto GUTTA mira a ridurre le differenze di accessibilità tra le due sponde del Mar Adriatico, supportando il traffico via traghetti

  • JERICO-NEXT considera che la complessità del sistema oceano-costa non può essere correttamente valutato senza considerare l’interconnessione tra fisica, biogeochimica e biologia. Tale metodologia richiede nuovi sviluppi tecnologici che consentano il continuo monitoraggio di un consistente numero di parametri fisici.

  • L’obiettivo di MARINE-EO è quello di sviluppare, testare e validare una serie di servizi innovativi downstream nel campo marittimo che utilizzino servizi Copernicus esistenti (come CMEMS e Sicurezza) e altri prodotti dal portfolio Copernicus. I servizi innovativi MARINE-EO comprendono due aree tematiche: (i) Area tematica 1: monitoraggio dell’ambiente marino e cambiamento climatico di Copernicus (servizio SATOCEAN) (ii) Area tematica 2: sicurezza di Copernicus (servizio SATSURVEILLANCE)

  • Il progetto nasce per affrontare le complesse problematiche legate alla prevenzione e alla gestione degli incendi boschivi nelle foreste e nelle zone rurali dell’Epiro e della Puglia. OFIDIA2 si basa sull’esperienza accumulata nel progetto OFIDIA del programma “2007-2013”, ma copre aree notevolmente più vaste dal punto di vista del pattugliamento e monitoraggio in entrambe le regioni.

    Preservare l’ambiente naturale è fondamentale considerando i vantaggi competitivi che offre ad entrambe le regioni dal punto di vista della biodiversità, attrazione turistica, sviluppo sostenibile e protezione dalle catastrofi naturali.

    OFIDIA2 propone un approccio pragmatico per migliorare la capacità operativa degli attori e parti coinvolte/interessate nel rilevare e combattere gli incendi boschivi all’interno delle foreste. Il progetto fornisce un monitoraggio real-time delle aree boschive, attraverso dati raccolti tramite sensori; fornisce previsioni meteorologiche nelle due regioni con modelli ad alta risoluzione; sviluppa un modello di previsione del comportamento degli incendi; ambisce a realizzare una nuova sala operativa dedicata alla gestione operativa degli incendi boschivi in Puglia.
    La rete garantirà il monitoraggio ambientale in tempo reale per prevedere il rischio dello sviluppo d’incendi e implementare l’adozione delle necessarie strategie di controllo. Grazie al supporto di videocamere HD, reti di sensori wireless e droni, le parti coinvolte potranno pattugliare in modo efficace le zone più isolate e ad alto rischio.

  • OPERANDUM intende fornire evidenze scientifiche a supporto dell’utilizzo di Nature Based Solutions (continua…)